23 | 03 | 2018

Workshop_Sala A

11:30 | 13:00

Relatori

Antonio Corradi
curriculum
Scientific Marketing Kuraray Noritake Italia

Zirconia Cubica come smalto
Le nuove prospettive

Nella letteratura dentale, l’ossido di zirconio parzialmente stabilizzato nella forma tetragonale (3Y-TZP) emerge come uno dei materiali più affidabili e resistenti nella realizzazione di protesi fisse metal-free su denti naturali e impianti. Contrariamente, le ceramiche per il rivestimento estetico della zirconia si sono dimostrate inaffidabili ed hanno in parte minato la fiducia dei dentisti nella zirconia-ceramica. Tuttavia, è disponibile sul mercato una ceramica da rivestimento che, con una diversa formulazione, dispone di studi scientifici a 10 anni da cui si evince un tasso di affidabilità equivalente a quello della ceramica per metallo (CZR Noritake). Recentemente, con l’introduzione di KATANA™ UTML e STML per restauri anatomici, è disponibile un nuovo tipo di ossido di zirconio realmente traslucente come la ceramica vetrosa.

La nuova formulazione di KATANA™, ottenuta integrando porzioni di cristalli cubici isotropi di maggiore dimensione e diversa geometria, ha ridotto drasticamente il fenomeno dello scattering e definito un nuovo tipo di ossido di zirconio con sorprendenti proprietà ottiche. La minore tenacità e resistenza della nuova formulazione cubica, rispetto alla tradizionale zirconia 3Y-TZP, può essere compensata mediante il fissaggio adesivo con PANAVIA. Infatti, combinando la sabbiatura con allumina allo speciale monomero 10-MDP di PANAVIA si ottengono valori di adesione comparabili alla vetro ceramica mordenzata con acido fluoridrico. KATANA apre nuove prospettive di trattamento con restauri anatomici sottili e minimamente invasivi caratterizzati da superfici compatte che producono una minore abrasione dei denti antagonisti rispetto alle ceramiche già disponibili nel mercato.

Presso

Hilton Garden Inn Lecce

Via Cosimo De Giorgi, 62 Lecce 73100 (LE)